Abruzzo - Teramo

teramo, storia e cultura in abruzzo

Teramo è capoluogo abruzzese e conta 55.000 abitanti circa, situata su un'area collinare si affaccia su meravigliosi panorami degni di nota.

La cittadina dista poco più di 30 km da Tortoreto e merita di essere visitata in quanto è ricchissima di cultura, arte e luoghi di interesse turistico tutti da scoprire. Teramo vanta antichissime origini ancora visibili all'interno del caratteristico centro storico, il suo nome molto probabilmente risale ai Fenici che la battezzarono con la definizione “Petrut” ovvero “luogo elevato circondato dalle acque” ed infatti la città sorge su un altopiano e presenta due fiumi importanti che circondano il centro storico della città.
Grazie alla conformazione del suo territorio Teramo è meta di escursionisti appassionati di trekking e mountain bike che possono scoprire le varie aree naturalistiche con l'ausilio di una guida locale.

Tra i monumenti di maggior valore artistico ci sono il Teatro Romano, i resti dell'Anfiteatro Romano, il Palazzo dei Melatino di origine medievale, Palazzo Municipale – anch'esso medievale -, diversi edifici religiosi come la cattedrale, intitolata a Santa Maria Assunta e S. Berardo, di stile romanico/gotico al cui interno sono custodite preziose opere d'arte, la chiesa di S. Antonio, il Palazzo Vescovile, la chiesa di S. Agostino, la chiesa dei Cappuccini.
Molto suggestivi sono i conventi francescani che si trovano nei dintorni di Teramo e che rappresentano uno degli itinerari religiosi più importanti.
La città è inoltre caratterizzata da alcuni edifici di grande impatto scenografico come Palazzo Delfico, il castello Ottocentesco della Monica, il Palazzo della Provincia, Palazzo Castelli.

Teramo è una delle poche città italiane ad avere tante piazze di grande importanza in cui confluiscono tutti i monumenti più significativi che rappresentano tutta la storia del passato e questo aspetto la rende un luogo piacevole da scoprire.

Teramo ha inoltre molti ponti antichi, porte cittadine e torri, tutti “emblemi” delle cinta murarie e dei bastioni difensivi dell'epoca medievale.
Il centro storico rappresenta il fulcro della città dal punto di vista storico-artistico ma anche i dintorni sono ricchi di suggestivi santuari da visitare. Inoltre a pochi chilometri dalla città, immerso in un bosco di pini ed abeti, si trova l'osservatorio astronomico di Collurania di origine ottocentesca , contraddistinto per la sua cupola argentea che “spicca” tra tutto il verde che lo circonda.

Di grande richiamo sono i parchi cittadini, come quello fluviale di Tordino e del Vezzola in cui scorrono i fiumi omonimi.
La città di Teramo è rinomata nella regione Abruzzo anche per le sue antiche tradizioni culinarie di origine contadina che richiama molti estimatori.
Nel periodo estivo in particolar modo la città di Teramo ed i suoi paesi limitrofi sono scenari di numerosi eventi culturali, rassegne musical, rievocazioni storiche e manifestazioni folkloristiche molto suggestive.

Dintorni

-