Abruzzo - Tortoreto

Storia, eleganza, giardini rigogliosi e mare limpido, questa è Tortoreto.

tortoreto lido sulla riviera abruzzese

Il Corridoio Verde Adriatico la collega alle altre località balneari della costa abruzzese in un susseguirsi di alberi, palme e giardini curati.

Due cuori per un'unica città, uno è quello storico in alto sulla collina, legato alla sua tradizione, che ancora oggi ci ricorda le origini di Tortoreto; l'altro è quello moderno, Tortoreto Lido, che è nato e si è sviluppato vicino al mare, man mano che il litorale diventava uno dei più frequentati della riviera.

Il centro storico è a Tortoreto Alta, la parte antica della città, borgo medievale che si erge su una collina a 227 mt. sul livello del mare, distante tre chilometri dal mare; qui si possono ammirare le incantevoli vie fuori dal tempo, il settecentesco Palazzo comunale, il Ponte e la maestosa Torre dell'Orologio e le antiche chiese di Sant'Agostino (XIII) e di San Nicola (XI) e Santa Maria della Consolazione.

Una passeggiata tra le antiche mura, gli stretti vicoli in ciottoli, sormontati da arcate e loggiati, passando sotto la torre dell'Orologio, immergono il visitatore in un'atmosfera senza tempo. E' il palcoscenico ideale per far rivivere al meglio le feste popolari e le rievocazioni storiche organizzate ogni anno a Tortoreto Alta, soprattutto d'estate. Ad agosto si tengono infatti la festa della Madonna della Neve, il cui culto qui è molto sentito e il Palio del Barone, rievocazione storica con giostre, artisti di strada e giochi medievali. L'itinerario della fede e dell'arte comprende la Chiesa San Nicola di Bari, ora chiesa parrocchiale, la Chiesa barocca di Sant'Agostino e Sant'Eufemia e soprattutto la Cappella della Misericordia dai bellissimi interni, completamente affrescati.

le sagre di tortoreto, abruzzo

Eventi e gastronomia

Tra i numerosi eventi organizzati ogni anno nella città di Tortoreto, quello sicuramente di maggiore importanza è il Palio del Barone, evento storico e rievocativo istituito nel 2001 che si tiene nella storica Piazza Libertà, nel centro storico di Tortoreto.

Si tratta di una rievocazione medioevale tra bracieri, fiaccole, giullari, fachiri e danzatrici per vivere in prima persona la magia del Banchetto del Barone nel 1234.
Per quanto riguarda la gastronomia, a Tortoreto sono numerose le sagre che attirano un vasto numero di turisti provenienti da tutta Italia.

Nel mese di luglio è possibile partecipare alla Sagra di prodotti tipici, mentre ad agosto in omaggio alla propria tradizione marinara, la città organizza la Sagra della vongola e un'Abbuffata di pesce.
Partecipare è un vero piacere!

Tortoreto e dintorni

-